Quello che le brave ragazze non dicono

Sorridere. Ancora.

È passato ormai più di un mese da quando io e il Giornalista abbiamo iniziato a scriverci. E ancora non abbiamo smesso.

Certo, di mezzo c’è stata anche una sua sparizione di quasi una settimana, che si è conclusa ieri con una serie di messaggi che mi hanno lasciata a bocca aperta.

La storia con la sua ex ancora non la mette da parte. E io e lui non ci siamo ancora visti. Così ieri, dopo non essersi fatto vivo per una settimana, mi ha scritto semplicemente “Mi dispiace se sono sparito, ma sono instabile come non mai!”. E da qui è partita una lunga chiacchierata che ad un certo punto è sfociata nelle confessioni.

Mi ha detto di avere avuto delle avventure, da quando la tipa l’ha lasciato. Tutte cose da uno o due giri in giostra, poi addio. E mi ha detto che invece con me non se la sente. Che sa che non sarebbe una botta e via. Perché io sono una donna, non una con cui godersi una botta e via.

E ci sono rimasta di sasso. Perché dopo una settimana di silenzio, questa non me la sarei mai aspettata.

Fatto sta che gli ho chiesto di chiarirsi le idee. E di non avere fretta di farlo, perché io non voglio lasciarmi andare con una persona che non è ancora pronta davvero a conoscermi.

Però mi sta scombussolando. Sono costretta ad ammetterlo. Mi sta facendo venire voglia di vedere come potrebbero proseguire le cose. Mi sta facendo venire voglia di provare a perdere l’equilibrio per trovarne uno diverso.

E intanto continuo a respirare aria pura. E intanto continuo a sorridere senza pormi il problema di domani.

2 Risposte

  1. Quando ero più giovane a volte mi succedeva una cosa del tipo “l’ho data a mezzo mondo ma ora sei arrivato tu e voglio una storia seria”.
    E solitamente bestemmiavo.

    Questa però sembra una bella storia 🙂

    28 aprile 2016 alle 10:13

    • Ma io non l’ho data a mezzo mondo 😉 Non arrivo neanche a riempire due mani…
      E al momento non voglio nemmeno una storia seria… voglio semplicemente non chiedermi cosa sarà 🙂

      9 maggio 2016 alle 22:08

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...